Via Manno 18, 09125 Cagliari (CA) Mobile: +39 346 9770280

Eventitorna indietro

I 150 anni dell'Orto Botanico dell'Università di Cagliari

10 novembre 2016, 16:51
Fitto calendario di appuntamenti. Il 15 novembre convegno di studio, a seguire mostre incontri e seminari. Anteprima del 14/11: raduno a Cagliari con i rappresentanti di tutti gli Orti botanici d'Italia. Il 19 e 20 novembre ingresso gratuito e orario continuato.
Compie 150 anni il 15 novembre l’Orto Botanico dell’Università degli Studi di Cagliari. Per festeggiare l’importante ricorrenza della fondazione ad opera di Patrizio Gennari, il polmone verde dell’Ateneo e della città – recentemente costituito in centro servizi e denominato “Hortus Botanicus Karalitanus” (HBK) - apre le porte alla comunità scientifica nazionale e internazionale con una serie di incontri e convegni, ma anche alla cittadinanza con alcune giornate di apertura completamente gratuita e l’orario continuato.

Martedì 15 novembre a partire dalle 9.30 si terrà negli spazi verdi di viale Sant’Ignazio un convegno che ripercorrerà la storia ed esaminerà le attività attuali e le prospettive future dell’Orto. Dopo i saluti del Rettore Maria Del Zompo, del sindaco Massimo Zedda, del presidente della Società Botanica Italiana Consolata Siniscalco e dell’amministratore unico dell’Agenzia Forestas Giuseppe Pulina e l’introduzione del direttore Gianluigi Bacchetta, si terrà uno speciale evento celebrativo e – a seguire – un fitto programma di interventi da parte di studiosi e ricercatori: si va dalle evidenze archeologiche presenti negli spazi verdi (a cura di Marco Giuman, Rossana Martorelli, Dario D’Orlando e Federica Doria) fino alle strategie di progetto per la riqualificazione degli elementi architettonici dell’Hortus Botanicus Karalitanus (Gianmarco Chiri) e al rilancio del Museo Botanico (Paolo Sanjust).

Le manifestazioni per l’anniversario saranno precedute dall’incontro – organizzato a Cagliari per l’occasione – del Gruppo Orti Botanici e Giardini Storici della Società Botanica Italiana: i rappresentanti di tutti gli Orti botanici d’Italia si ritroveranno lunedì 14 novembre negli spazi dell’Orto Botanico dell’Università di Cagliari per individuare strategie d’intervento comuni a beneficio non solo delle strutture del Gruppo, ma della cittadinanza e di tutta la società e rendere omaggio al polmone verde cagliaritano nell’importante ricorrenza.
“RIBES, una rete per la biodiversità: 10 anni di conservazione”: è invece il titolo del convegno in programma mercoledì 16 novembre dalle 10 nell’Aula Eva Mameli Calvino dell’Orto (sempre negli spazi di viale Sant’Ignazio). Operatori e ricercatori da tutta Europa parleranno di tutela delle risorse naturali, di specie a rischio di estinzione e di interventi di rinaturalizzazione, ma anche di reti internazionali e di ricerche innovative.

Sabato 19 novembre a partire dalle 10 nell’Aula magna della Facoltà di Economia, l’agenzia regionale Laore organizza in collaborazione con HBK - nell’Anno internazionale dei legumi - un convegno dal titolo “Le leguminose nella dieta mediterranea”: esperti e ricercatori si confronteranno su temi quali la biodiversità e la sostenibilità ambientale e le strategie da adottare.
Sabato 19 e domenica 20 novembre l'Orto sarà visitabile gratuitamente con orario continuato dalle 9 alle 17; in queste due giornate sarà inoltre possibile visitare il Museo Botanico, gli stand espositivi dell'Agenzia Forestas sull'agrobiodiversità e la flora endemica della Sardegna, e la mostra di pittura allestita dall'associazione “La Ruota della Fortuna”.
I 150 anni dell'Orto Botanico dell'Università di Cagliari